Capitoli della Corona

Sua Altezza Serenissima il Granduca di Toscana Titolare  nel corso del 2016 ha nominato Nobili Capitolari alcuni Gonfalonieri dell’Ordine residenti in varie città di Italia, costituendo così dei nuovi capitoli dell’Ordine Civico Mediceo;dopo la cessazione di ogni attivita’ politica da parte dell’Ordine avvenuta con Motu proprio Granducale, i Capitoli dell’Ordine ove si svolgeva attività politica sono rimasti di fatto alla Corona Granducale Medicea di Toscana, divenendo così Istituzioni territoriali della Corona medesima ove si svolge la politica della Corona rivolta alla Comunita’ Granducale.

Tutti i membri della Comunità Granducale vengono aggregati al Capitolo della Corona del luogo più prossimo a quello della loro residenza, ad eccezione dei Nobili Capitolari titolati che appartengono al solo Capitolo di cui essi sono titolari per predicato.

I Capitoli possono essere ubicati sia sul territorio della Repubblica Italiana che sul territorio di Stati Esteri di qualunque Continente e sono così definiti a seconda delle dimensioni territoriali di loro competenza amministrativa.

Per il proseguimento delle proprie attività filantropiche tutti gli attuali membri dell’Ordine Civico Mediceo sono stati temporaneamente inseriti nei capitoli di loro residenza;all’occorrenza saranno istituiti nuovi Capitoli dell’Ordine per lo svolgimento di sole attività Filantropiche.

CAPITOLO GRANDUCALE

E’ ubicato solo a Firenze e tratta  pratiche di natura etica, politica, economica, religiosa e amministrativa principalmente di interesse nazionale italiano nonchè pratiche di interesse generale per tutti i Capitoli della Corona ubicati sia in Italia che all’Estero.

CAPITOLI METROPOLITANI

Trattano pratiche amministrative  di interesse di una Città Metropolitana con territorio in ettari da 80.000 a 500.000 ed oltre. I capitoli Metropolitani  toscani possono essere detti anche “Ducati” oppure “Capitoli Metropolitani Ducali” quando sono rappresentati da un Nobile Civico Capitolare Mediceo con titolo di Duca e annesso predicato del nome del Capitolo medesimo.

DISTRETTI METROPOLITANI

Trattano pratiche amministrative di interesse di un quartiere  di una Città  Metropolitana. I distretti metropolitani toscani possono essere detti anche “Viscontee”” oppure “Distretti Metropolitani Viscontei” quando sono rappresentati da un Nobile Civico Capitolare Mediceo con titolo di Visconte e annesso predicato del nome del Capitolo medesimo

GONFALONI METROPOLITANI

Trattano pratiche amministrative di interesse di una zona di una quartiere di Città Metropolitana . I Gonfaloni Metropolitani toscani possono essere detti anche “Gonfalonierati Patrizi” oppure “Gonfaloni Metropolitani Patrizi” se sono rappresentati da un Nobile Civico Capitolare Mediceo con titolo di Gonfaloniere Patrizio e annesso predicato del nome del Gonfalone medesimo

CAPITOLI DI ZONA GEOGRAFICA METROPOLITANA

Trattano pratiche amministrative di interesse di territori sub-provinciali con caratteristiche omogenee geografiche e ambientali omogenee  ( esempio “Chianti”),  oppure di Comuni con superficie in ettari da 80.000 a 15.000. I capitoli di una zona geografica toscana possono essere detti anche “Marchesati” oppure “Capitoli Marchionali di Zona” se sono rappresentati da un Nobile Civico Capitolare Mediceo con titolo di Marchese e annesso predicato del nome del Capitolo medesimo.

CAPITOLI URBANI

Trattano pratiche amministrative di interesse di una Città Urbana con territorio in ettari da 15.000  a 3.000. I capitoli Urbani toscani possono essere detti anche “Contee” oppure “Capitoli Comitali Urbani ” se sono rappresentati da un Nobile Civico Capitolare Mediceo con titolo di Conte e annesso predicato del nome del Capitolo medesimo

GONFALONI URBANI

Trattano pratiche amministrative di interesse di un quartiere o di una frazione di Città Urbana. I capitoli di un quartiere o di una frazione di una Città Urbana toscana possono essere detti “Gonfalonierati Nobili” oppure “Gonfaloni Urbani Nobili” se sono rappresentati da un Nobile Civico Capitolare Mediceo con titolo di Gonfaloniere Nobile e annesso predicato del nome del Gonfalone medesimo

CAPITOLI CITTADINI

Trattano pratiche amministrative di interesse di una Cittadina Urbana con territorio in ettari da 3.000 a 1.000. I capitoli Cittadini toscani possono essere detti anche “Baronie” oppure “Capitoli Baronali Cittadini” se sono rappresentati da un Nobile Civico Capitolare Mediceo con titolo di Barone e annesso predicato del nome del Capitolo medesimo

GONFALONI CITTADINI

Trattano pratiche amministrative di interesse di un quartiere o di una frazione di Cittadina Urbana. I Gonfaloni di una Città Urbana toscana possono essere detti “Gonfalonierati Nobili” oppure “Gonfaloni Cittadini Nobili” se sono rappresentati da un Nobile Civico Capitolare Mediceo con titolo di Gonfaloniere Nobile e annesso predicato del nome del Gonfalone medesimo

CAPITOLI LOCALI

Trattano pratiche amministrative di interesse di una località  Urbana con territorio in ettari da 1. 000  a 500 o inferiore, oppure di una specifica area rurale privata con territorio in ettari da 500 a 100. I capitoli locali toscani possono essere detti anche “Signorie” oppure “Capitoli locali Signorili” se sono rappresentati da un Nobile Civico Capitolare Mediceo con titolo di Signore e annesso predicato del nome del Gonfalone medesimo

GONFALONI LOCALI

Trattano pratiche amministrative di interesse di un quartiere o di una frazione di una località Urbana. I Gonfaloni locali toscani sono detti “Gonfalonierati Nobili” oppure “Gonfaloni Nobili locali” se sono rappresentati da un Nobile Civico Capitolare Mediceo con titolo di Gonfaloniere Nobile e annesso predicato del nome del Gonfalone medesimo .

I capitoli  hanno natura Dinastica Granducale oppure Nobiliare e contenuti sociocratici: essi sono rappresentati da un Nobile Civico Capitolare che resta in carica 5 anni oppure da un Nobile Civico Capitolare Titolato con annesso predicato del nome del Capitolo medesimo che resta in carica a vita.

Per le questioni di natura  politica e amministrativa sono governati da un Consiglio Ristretto Capitolare formato dal Nobile Civico Capitolare , dal Presidente Civico Capitolare, dall’Auditore Civico Capitolare; sono governati inoltre dal Consiglio Accademico Capitolare eletto dall’assemblea generale straordinaria di ciascun capitolo. Entrambi i suddetti consigli restano in carica cinque anni.

 

© 2017 Ordine Civico Mediceo | Firenze Borgo SS Apostolli, 19 | Contatta info@de-medici.com | non-profit marketing esociety marketing