dic 21

Preventivo per il restauro e descrizione dell’intervento.

Impresa DINI DANIELA
Restauro dipinti murali
Via del Larione, 40 – 50126 Firenze
Tel./Fax +39 55 683223 – Cell. 347 0811179 – e-mail daniela.dini2@virgilio.it
Cod. Fise. DNI DNL 53A56 D612E – P. IVA 04110000488 – SOA Cat. OS2 Class. II
 

 DESCRIZIONE DELL’ INTERVENTO DI RESTAURO E PREVENTIVO

 
 A seguito di una campagna fotografica e da un‟analisi chimica su campioni d‟intonaco il cui risultato ci indirizza ad una mirata metodologia di restauro, è possibile al momento delineare questo restauro in queste seguenti fasi:
1) Fermatura preventiva della superficie pittorica mediante applicazione di carta giapponese con acqua deionizzata,iniezioni a tergo della pellicola sollevata, di caseinato di ammonio o bario idrato o idrato di calcio da stabilire in corso lavori con la D.L
2) Consolidamento dell’intonaco sollevato, o che tende a sollevarsi dall’arriccio e dalle strutture di supporto, mediante accurata pulitura delle cavità che si sono create, aspirazione del materiale formatosi come malta, disgregato e altro, umidificazione delle cavità con iniezione di acqua demineralizzata, iniezione di malte minerali idonee per i diversi tipi di sollevamenti o resine acriliche a seconda delle indicazioni della DL, il tutto da eseguirsi con la massima cautela o maestria al fine di prevenire eventuali fuoriuscite del materiale iniettato dalle fessure dell’intonaco, che potrebbe compromettere la pittura circostante.
3) Pulitura della pellicola pittorica condotta a fresco, mediante applicazione di pasta cellulosica con ammonio carbonato oppure ammonio bicarbonato,interponendo uno strato di carta giapponese di grammatura idonea;rimozione dell’impacco, terminato il tempo di contatto (variabile secondo la situazione climatica contingente), con asportazione dello sporco gelificatosi sulla superficie pittorica da eseguirsi con ovatta di cotone ed acqua demineralizzata.
4) Consolidamento della superficie pittorica mediante applicazione per imbibizione di idrossido di bario con pasta cellulosica, interponendo una velina di carta giapponese o applicazione di altro reattivo, indicato dalla D.L. quale ad es. idrato di calcio ecc.
Stuccature di cretti e lacune d‟intonaco presenti sull’affresco impiegando un composto di resine acriliche in soluzione di acqua deionizzata, idrato di calcio e sabbia, o altri materiali indicati dalla D.L
5) Ritocco pittorico di tutte le lacune mancanti di pigmento, con integrazione pittorica in sottotono stese a velature successive di colore, scegliendo pigmenti minerali puri uniti a caseinato di ammonio, al fine di ottenere un valore cromatico simile e unitario.
 
a) Il costo relativo a tutte le suddette operazioni di restauro è di 
     euro 16.128,00  IVA al 10% euro 1.612,80  TOTALE  euro 17.740,80
b) Installazione Ponteggio per 150gg. con foto delle vedute, nascoste dal ponteggio,
    ma riprodotte sul telo di copertura del ponteggio stesso euro  5.850,00
c) Indagine fotografica     euro    1.200,00
d) Analisi chimiche         euro        800,00
e) Costi per la sicurezza euro       500,00
 
                    IMPONIBILE euro    8.350,00
                    IVA al 20%      euro    1.670,00
                   TOTALE           euro  10.020,00

TOTALE GENERALE INCLUSO IVA  (euro 17.740,80+10.020)  euro  27.760,80

Firenze 30/12/2010 Daniela Dini

Posted by admin. Filed under Restauri.

Comments are closed.

 

© 2017 Ordine Civico Mediceo | Firenze Borgo SS Apostolli, 19 | Contatta info@de-medici.com | non-profit marketing esociety marketing