Corpo militante e Popolo del Capitolo

I CETI

Tutti i membri dell’Ordine fanno parte del Corpo Militante e si dividono in tre ceti:

Primo ceto

Il primo ceto è costituito dai  Nobili facenti parte del Corpo della Nobiltà Civica Medicea che hanno aderito all’Ordine; questo ceto è diviso in due classi:  Nobili Civici Capitolari e Nobili Civici Capitolari Titolati

Fanno parte della Nobiltà Civica Capitolare i membri delle famiglie storiche della Nobiltà Granducale Medicea iscritti al Libro d’Oro Mediceo che amministrano e governano i Capitoli in qualità di Magistrato Civico Capitolare, di Auditore Capitolare, di Cancelliere Capitolare, di Presidente Capitolare oppure di Nobile Capitolare. La durata delle  cariche predette è di cinque anni rinnovabile di quinquennio in quinquennio.

Fanno parte della Nobiltà Civica Capitolare Titolata i membri delle famiglie storiche della Nobiltà Granducale Medicea iscritti al Libro d’Oro Mediceo che amministrano e governano a vita i Capitoli dell’Ordine in qualità di “Nobile Civico Capitolare Titolato. La carica predetta è trasmissibile per via ereditaria ai maschi primogeniti, in infinito, in Ordine di primogenitura oppure, in assenza di discendenza maschile, alla figlia femmina primogenita.

Secondo ceto

Il secondo ceto è diviso in otto classi:

a) Gonfalonieri Granducali o Dame

b) Gonfalonieri Granducali e Dame “Ad honorem”

c) Gonfalonieri Accademici e Dame di Grazia

d) Gonfalonieri Accademici e Dame di Giustizia

e) Gonfalonieri Magistrali e Dame di Grazia

f) Gonfalonieri Magistrali e Dame di Giustizia

g) Gonfalonieri Civici Capitolari e Dame di Grazia

h) Gonfalonieri Civici Capitolari e Dame di Giustizia

Sono Gonfalonieri Granducali e Dame tutti i nuovi iscritti all’Ordine che partecipano alle attività Capitolari

Sono “Accademici e Dame di Grazia” i Gonfalonieri Granducali e le Dame  che hanno ricevuto dal Presidente Capitolare del proprio capitolo di appartenenza un decreto di conferimento per grazia del grado di “Accademico” in virtù dell’esercizio costante da almeno due anni dei propri interessi culturali, sociali e politici nell’ambito della vita associativa o per aver contribuito in modo significativo allo sviluppo delle opere dell’Ordine.

Sono “Accademici e Dame di Giustizia” i Gonfalonieri Granducali che hanno ricevuto dal Presidente Capitolare un decreto di conferimento per giustizia del grado di “Accademico” in virtù della propria professione di docente accademico.

Sono “Gonfalonieri Civici Magistrali e Dame di Giustizia” oppure “Gonfalonieri Civici Capitolari e Dame di Giustizia” i Gonfalonieri Granducali e le Dame che hanno ricevuto dal Presidente Capitolare un apposito decreto di conferimento del grado di “Gonfaloniere Civico Magistrale o Dama” oppure di “Gonfaloniere Civico Capitolare o Dama” in virtù della propria attività personale esercitata in un campo professionale attinente a quello sovrinteso dalla Magistratura Civica Capitolare o dal Gonfalonierato Civico Magistrale di cui essi fanno parte.

Sono “Gonfalonieri Civici Magistrali di Grazia” oppure “Gonfalonieri Civici Capitolari di Grazia ” i Gonfalonieri oppure le Dame Granducali che hanno ricevuto dal Presidente Capitolare un apposito decreto di conferimento del grado di “Gonfaloniere Civico Magistrale o Dama” oppure di “Gonfaloniere Civico Capitolare o Dama” in virtù dell’esercizio costante da almeno due anni dei propri interessi culturali, sociali e politici nell’ambito della vita associativa o per aver contribuito in modo significativo allo sviluppo delle opere dell’Ordine nel campo della Magistratura Civica Capitolare di cui sono stati nominati Membri.

Sono “Gonfalonieri Granducali o Dame ad honorem” le personalità della politica oppure della cultura che hanno ricevuto in segno di riconoscenza oppure di omaggio dal Presidente Capitolare di un capitolo dell’Ordine”, un apposito decreto di conferimento “Honoris causa” della qualifica di “Gonfaloniere Granducale o Dama” per aver contribuito in modo significativo allo sviluppo delle opere dell’Ordine o per essersi distinti in campo culturale, professionale, sociale o politico.

Terzo ceto

Il terzo ceto è costituito da cultori di varie discipline che in virtù dell’esercizio dei propri interessi culturali, sociali o politici partecipano alla vita associativa dell’Ordine ed eventualmente contribuiscono allo sviluppo delle opere dell’Ordine.

Il terzo ceto è diviso in due classi:

a) Ordinari

b) Sostenitori

Appartenenza dei membri

Tutti i membri dell’Ordine sono aggregati obbligatoriamente al Capitolo Granducale (Capitolo Nazionale).

Inoltre essi sono aggregati anche ai seguenti Capitoli  di pertinenza del proprio luogo di residenza: Capitolo Provinciale,  Capitolo di zona territoriale (ad es. Chianti), Capitolo Comunale, Capitolo di Quartiere/Frazione.

Ove nel territorio non esistano uno o più dei suddetti capitoli territoriali i membri dell’Ordine non possono comunque essere aggregati a Capitoli di aree dove essi non abbiano la residenza oppure un domicilio stabile.

Attività Capitolare

I membri del primo e del secondo ceto possono accedere alle cariche magistrali e partecipare alle attività capitolari come membri degli organi od organismi legislativi, degli organi di governo e dei Consigli Capitolari.

I membri del terzo ceto possono partecipare alle Accademie dell’Ascolto come interlocutori privilegiati e sono tenuti ad impegnarsi a diffondere presso i loro amici e conoscenti i questionari con le domande delle Accademie dell’Ascolto.

I membri del terzo ceto possono inoltre partecipare come membri del Capitolo  alle Accademie Capitolari e delegare i propri rappresentanti alle Assemblee Generali.

Gruppi

Tutti i membri dell’Ordine fanno parte a titolo individuale del corpo militante e possono formare fra loro dei gruppi con interessi omogenei composti da un massimo di 80 unità. Tutti i gruppi possono avere una denominazione e identità propria e devono essere obbligatoriamente diretti da un capogruppo.

Popolo del Capitolo

Tutti i cittadini, senza distinzione di censo, di mestiere o di condizione sociale, che risiedono nella circoscrizione territoriale del Capitolo costituiscono il cosiddetto ”Popolo del Capitolo”.

 

© 2017 Ordine Civico Mediceo | Firenze Borgo SS Apostolli, 19 | Contatta info@de-medici.com | non-profit marketing esociety marketing