Regolamento delle attività accademiche e conviviali

Accademie Capitolari

I membri dell’Ordine Civico Mediceo  dovranno riunirsi in  “Accademie Capitolari” almeno una volta al mese per formare proposte attuative (progetti)  oppure normative (proposte di legge da presentare alle istituzioni della Repubblica competenti).

Le proposte attuative e normative vanno redatte secondo la seguente scaletta:

PRIMA FASE, relazioni accademiche di fronte all’assemblea capitolare sui seguenti argomenti: 1) analisi storica della materia; 2) analisi degli aspetti attuali della materia; 3) analisi delle problematiche generali e specifiche; 4) analisi della legislazione in materia sia pregressa che attuale.

SECONDA FASE: 1) dibattito accademico sui temi più rilevanti; 2) formazione o elezione di un comitato accademico; 3)Redazione di proposte attuative o normative da parte del comitato accademico.

TERZA FASE: 1) presentazione delle proposte alla Corte Magistrale da parte del Comitato Accademico; 3) Dibattito in camera di consiglio fra Comitato Accademico e Corte Magistrale; 4) redazione da parte della Corte Magistrale di un provvedimento attuativo oppure normativo

QUARTA FASE:

Provvedimenti normativi:  qualora il provvedimento emesso dalla Corte Magistrale rivesta un interesse normativo generale per la comunità, verrà richiesto ad un rappresentante politico (deputato oppure consigliere) di presentare sotto forma di progetto di legge, alle Istituzioni legislative Italiane, i  provvedimenti legislativi emanati dalla Corte Magistrale dell’Ordine Civico Mediceo.

Provvedimenti attuativi o progetti : qualora il provvedimento emesso dalla Corte Magistrale sia invece di tipo attuativo, o un progetto, esso verrà comunicato al Gonfalonierato Magistrale dell’Ordine Civico Mediceo competente in materia, il quale eseguirà la disposizione attuativa o incaricherà un comitato esecutivo di realizzare il progetto.

Attività conviviale

Almeno una volta ogni sei mesi i membri dell’Ordine dovranno riunirsi fra loro  in convivio, possibilmente inclusivo di pranzo o cena, durante il quale vi saranno intrattenimenti di tipo artistico, letterario o scientifico. I  capigruppo devono organizzare le riunioni conviviali  in luogo adatto ed assicurarsi che il proprio gruppo riceva costantemente informazioni sull’attività dell’Ordine.

 

© 2017 Ordine Civico Mediceo | Firenze Borgo SS Apostolli, 19 | Contatta info@de-medici.com | non-profit marketing esociety marketing