Corpo Storico della Nobiltà Granducale Medicea

Il Corpo Storico della Nobiltà Medicea raggruppa membri dell’Ordine Civico Mediceo insigniti di un titolo nobilire concesso dalla Casa Granducale Medicea di Toscana. In passato appartennero al Corpo della Nobiltà Medicea anche Cavalieri di Santo Stefano P.M., i Senatori del Senato fiorentino dei 48 e  membri della Nobiltà feudale di concessione granducale.

I membri del Corpo Storico della Nobiltà Medicea svolgono:

  • pratiche di onore e devozione ai defunti della Casa Granducale di Toscana
  • pratiche di devozione verso la Santa Vergine Maria e tutti i Santi.
  • opere di divulgazione della memoria storica dei Granduchi Medicei;
  • opere di divulgazione della conoscenza storico artistica della Insigne Basilica di San Lorenzo a Firenze e di altre Chiese
  • opere  di divulgazione della conoscenza delle tradizioni nobiliari delle famiglie della Nobiltà medicea

I membri di questo Corpo arti contribuiscono con donazioni alla crescita ed alla visibilità delle opere d’arte delle Commenda dell’Ordine Civico Mediceo “Corpus filantropico delle Arti e investono eventuali proventi derivanti dalle rendite della commende in:

  • acquisto o restauro di opere d’arte sacra.
  • acquisto o restauro di opere d’arte iconografica
  • borse di studi in favore del corso di Scienze politiche umanistiche e nobiliari medicee tenuto dall’Accademia Umanistica Medicea.