IL GONFALONE DEL BUE

LE PARROCCHIE DEL GONFALONE

Il gonfalone del Bue comprendeva le parrocchie di San Simone, San Firenze, Sant’Apollinare, San Romolo e quella di Badia.

STRUTTURA URBANISTICA

Il gonfalone del Bue si presenta di forma allungata e come quello delle Ruote ha un orientamento est-ovest. La forma irregolare, vagamente rettangolare, è delimitata a nord da via Dante Alighieri, una porzione di via Ghibellina, via dè Conciatori e via Pietro Thouar.
Anche in questo gonfalone, come in altri, si protende verso l’antico centro cittadino.
Il tessuto urbano appare più articolato e frammentario e mantiene, nonostante i numerosi rimaneggiamenti, la trama caratteristica della città dentro la prima cerchia comunale.
Addirittura, molte strade risentono dei riusi delle strutture romane.
La struttura urbanistica del gonfalone è ampiamente influenzata dalla presenza di due grandi complessi religiosi: il convento francescano di Santa Croce, con l’omonima piazza che fin dal medioevo costituiva un luogo di ritrovo e di predicazione e il vasto edificio detto di San Firenze, dal nome di un preesistente oratorio intitolato a San Fiorenzo.
Eretto fra il Sei e il Settecento dai padri filippini, alle spalle di piazza Signoria, il complesso oltre a costituire uno dei rari esempi di barocco fiorentino, rappresenta una delle tante espressioni della fattiva religiosità della Controriforma.
Fra i due grandi edifici, che costituivano altrettanti centri di vita non soltanto spirituale ma anche economica per l’intero gonfalone, si estende la parte più antica e tipicamente medievale del Bue, con le antiche e strette vie dai nomi pittoreschi e dal tracciato tortuoso.

IL “POPOLO” DEL GONFALONE

Dalla Val d’Elsa e la Val di Pesa sono le località che più di frequente ricorrono come luoghi d’origine delle principali famiglie del gonfalone.
Dalla prima giunsero, gia’ in età medievale i Barberini, i Miniati e i Nesi; Dalla seconda i Ceffini, i Borghini e i Del Corno.
Anche alcune famiglie della Val di Sieve scelsero il Bue come luogo di residenza; tra queste ricordiamo i Cerchi, provenienti dal castello di Acone, e i Della Rena, arrivati da Basciano.

VISITE GUIDATE

COMPLESSO DELLA BASILICA DI SANTA CROCE

1^ E 3^ DOMENICA DI OGNI MESE:

(noleggio auricolari € 1 + biglietto di ingresso intero € 6 solo per residenti fuori Firenze e provincia)

Inizio visita ore 14,00 (durata 1,5 ore)

*************

“SULLE TRACCE DELLA MEMORIA”: ITINERARIO ALLA SCOPERTA DELLA TOPONOMASTICA E DI ALTRE TESTIMONIANZE STORICHE CHE CI RACCONTANO LA VITA DEGLI ABITANTI DEL GONFALONE

1^ E 3^ DOMENICA DI OGNI MESE

inizio visita ore 14,00
(durata visita 2 ore)

*************

MUSEO NAZIONALE DEL BARGELLO

2^ E 4^ DOMENICA DI OGNI MESE

(biglietto di ingresso di intero €4))
inizio visita ore 10,00 (durata visita 2 ore)

*************

“SULLE STRADE DELLA STORIA”: ITINERARIO ALLA SCOPERTA DELLA STRUTTURA URBANISTICA DEL GONFALONE NEL SUO DIVENIRE STORICO

2^ E 4^ DOMENICA DI OGNI MESE :

inizio visita ore 16,30
(durata visita 2 ore)

*************

COMPLESSO SAN FIRENZE E CHIESA DI SAN FILIPPO NERI (visita solo da esterno salvo apertura straordinaria che sarà eventualmente comunicata)

1° SABATO DI OGNI MESE

Inizio visita ore 10,30 (durata 1 ora)

*************

BADIA FIORENTINA (CHIESA DI S.MARIA ASSUNTA)

2° LUNEDI’ DI OGNI MESE
Inizio visita ore 15,00
(durata Visita 1 ora)

*************

BIBLIOTECA NAZIONALE CENTRALE

3° SABATO DI OGNI MESE
Inizio visita ore 10,30
(durata visita 1,5 ore)

occorre registrarsi all’ingresso con un documento prima della visita E pertanto si raccomanda di arrivare con 30 minuti di anticipo.

*************

COMPLESSO DELLA BASILICA DI SANTA CROCE

4° SABATO DI OGNI MESE

(noleggio auricolari € 1) + biglietto di ingresso intero € 6 solo per residenti fuori Firenze e provincia
Inizio visita ore 10,30 (durata visita 1,5 ore)

PERCORSI

  • Sulle tracce della Storia”: percorso a piedi alla scoperta del Gonfalone

IL SAPER FARE

  • Elenco delle Botteghe di Artigianato tradizionale presenti nel Gonfalone

ESERCIZI TIPICI FIORENTINI

  • Elenco degli “Esercizi tipici “ , selezionati e recensiti dal Principe Ottaviano de’Medici di Toscana di Ottajano

ESERCIZI STORICI

  • Elenco degli esercizi storici ( oltre 50 anni di attività)  annoverati  dal Comune di Firenze

BOTTEGHE D’ARTE E STUDI DI ARTISTA

  • Tracce vive della tradizionale creatività artistica fiorentina: Studi e Botteghe d’arte operanti nel Gonfalone

CULTURA VIVA

  • Le antiche accademie
  • Gli odierni cenacoli culturali di eccellenza.
  • Le testimonianze orali della tradizione

EVENTI

  • Eventi  e feste tradizionali
  • Curiosità e spettacoli
  • Le antiche” potenze e signorie festeggianti”

I LUOGHI DELL’OSPITALITA’ E CONVIVIALITA’

  • Hotel selezionati
  • Bar e ristoranti raccomandati
  • Circoli privati visitabili su richiesta

LUOGHI DI INFORMAZIONE E PROMOZIONE TURISTICA

  • Centri di informazione e  promozione turistica su Firenze e la Toscana

LUOGHI DI INTERSCAMBIO ECONOMICO E  DI PROMOZIONE CULTURALE

  • Centri di promozione delle relazioni economiche e degli interscambi culturali
  • Punti promozione e vendita di pubblicazioni editoriali su Firenze e la Toscana
  •  

    © 2017 Ordine Civico Mediceo | Firenze Borgo SS Apostolli, 19 | Contatta info@de-medici.com | non-profit marketing esociety marketing