IL GONFALONE DEL VAIO

LE PARROCCHIE DEL GONFALONE

All’interno del Vaio erano comprese le parrocchie di San Michele in Orto, San Tommaso, San Cristoforo Adimari, Duomo, San Pier “Coelorum”, Santa Margherita, San Martino, San Michele Visdomini, Santissima Annunziata, Santa Maria in Campo, San Benedetto e Santa Maria Alberighi.

STRUTTURA URBANISTICA

La struttura urbanistica del Vaio è particolarmente varia.
Nell’area più periferica, in prossimità di viale Matteotti, le costruzioni rimasero rade anche dopo l’edificazione della terza cerchia muraria, e tali restarono fin quasi all’epoca di Firenze capitale e delle ristrutturazioni del Poggi.
All’interno di questa zona sono presenti di conseguenza vasti e ariosi giardini, sorti dove un tempo si trovavano campi e orti.
Per molto tempo la piazza del Mercato Vecchio fu nel cuore dei fiorenti: il mercato dei generi commestibili che lì si svolgeva doveva realmente dare il senso dell’opulenza, del benessere, dell’abbondanza.
Nel Mercato Vecchio si vendeva qualsiasi tipo di genere alimentare eccetto il pesce; fin dai tempi più remoti il mercato del pesce si trovava in uno spazio corrispondente più o meno all’attuale Lungarno Archibusieri.
Se la piazza del Mercato Vecchio offriva tutto quanto di quei generi si può immaginare, nella via degli Speziali, detta un tempo via degli Speziali Grossi, erano disponibili i prodotti chimici, o ad essi affini, che venivano largamente impiegati con molti mestieri e professioni.
Preposti al commercio di tali articoli erano gli Speziali e le loro botteghe, una via di mezzo fra la farmacia e la mesticheria, ed erano frequentate allo stesso modo da medici, tintori, erboristi, profumieri, pittori e quanti altri che nelle maniere più disparate, facevano uso di quei prodotti.

IL “POPOLO” DEL GONFALONE

Molte di queste famiglie ebbero le loro case affacciate sul Mercato Vecchio;
I Caponsacchi, fu ad esempio, un’antica famiglia consolare di fede ghibellina e che iniziò il suo declino con il definitivo affermarsi del partito guelfo.
Anche in questo gonfalone, la vicinanza della Porta San Gallo, favorì l’insediamento di alcune importanti famiglie provenienti dal contado mugellano; altre casate illustri giunsero invece in città fra il XI e il XV secolo, inurbandosi dal Valdarno e dalla Val d’Elsa.
Originari del Mugello erano i Bonaini da Cignano, i Dal Borgo e i Da Fiorenzuola.

VISITE GUIDATE

1^ E 3^ DOMENICA DI OGNI MESE

CATTEDRALE DI SANTA MARIA DEL FIORE

CHIESA DI SANTA REPARATA

1^ E 3^ DOMENICA DI OGNI MESE:

(biglietto di ingresso intero € 3) + auricolari obbligatori € 3 per gruppi 8+

Inizio visita ore 14,30 (durata 1,5 ore)

*************

“SULLE TRACCE DELLA MEMORIA”: ITINERARIO ALLA SCOPERTA DELLA TOPONOMASTICA E DI ALTRE TESTIMONIANZE STORICHE CHE CI RACCONTANO LA VITA DEGLI ABITANTI OGNI MESE

inizio visita 0re 14 (durata 2 ore)

*************

CAMPANILE DI GIOTTO

2^ E 4^ DOMENICA DI OGNI MESE :

Salita a piedi 414 scalini; no ascensore

(biglietto di ingresso intero € 6)
inizio visita ore 14,00 (durata visita 1 ora)

*************

“SULLE STRADE DELLA STORIA”ITINERARIO ALLA SCOPERTA DELLA STRUTTURA URBANISTICA DEL GONFALONE NEL SUO DIVENIRE STORICO

2^ E 4^ DOMENICA DI OGNI MESE :

inizio visita ore 10,30 (durata visita 2 ore)

*************

TERRAZZE DEL DUOMO + CUPOLA

1° SABATO DI OGNI MESE

(biglietto di ingresso intero € 15)

Salita a piedi di 463 scalini, no ascensore
Inizio visita ore 10,30 (durata 1,5 ore)

*************

MUSEO DELL’OPERA DI S.MARIA DEL FIORE

2° SABATO DI OGNI MESE

(biglietto di ingresso intero € 6)
Inizio visita ore 10,30 (durata Visita 1 ora)

*************

MUSEO DI ANTROPOLOGIA ED ETNOLOGIA

3° SABATO DI OGNI MESE

(biglietto di ingresso intero € 6)
Inizio visita ore 10,30 (durata visita 1,5 ore)

************

MUSEO ARCHEOLOGICO

4° SABATO DI OGNI MESE

biglietto di ingresso di intero €4)
Inizio visita ore 10,30 (durata visita 1,5 ore)

*************

PERCORSI

  • Sulle tracce della Storia”: percorso a piedi alla scoperta del Gonfalone

IL SAPER FARE

  • Elenco delle Botteghe di Artigianato tradizionale presenti nel Gonfalone

ESERCIZI TIPICI FIORENTINI

  • Elenco degli “Esercizi tipici ” , selezionati e recensiti dal Principe Ottaviano de’Medici di Toscana di Ottajano

ESERCIZI STORICI

  • Elenco degli esercizi storici ( oltre 50 anni di attività) annoverati dal Comune di Firenze

BOTTEGHE D’ARTE E STUDI DI ARTISTA

  • Tracce vive della tradizionale creatività artistica fiorentina: Studi e Botteghe d’arte operanti nel Gonfalone

CULTURA VIVA

  • Le antiche accademie
  • Gli odierni cenacoli culturali di eccellenza.
  • Le testimonianze orali della tradizione

EVENTI

  • Eventi mondani e feste tradizionali
  • Curiosità e spettacoli
  • Le antiche” potenze e signorie festeggianti”

I LUOGHI DELL’OSPITALITA’ E CONVIVIALITA’

  • Hotel selezionati
  • Bar e ristoranti raccomandati
  • Circoli privati visitabili su richiesta

LUOGHI DI INFORMAZIONE E PROMOZIONE TURISTICA

  • Centri di informazione e promozione turistica su Firenze e la Toscana

LUOGHI DI INTERSCAMBIO ECONOMICO E DI PROMOZIONE CULTURALE

  • Centri di promozione delle relazioni economiche e degli interscambi culturali
  • Punti promozione e vendita di pubblicazioni editoriali su Firenze e la Toscana
  •  

    © 2017 Ordine Civico Mediceo | Firenze Borgo SS Apostolli, 19 | Contatta info@de-medici.com | non-profit marketing esociety marketing