Missione

La Corona Granducale Medicea di Toscana ritiene che sia necessario porre l’interesse per l’Uomo come individuo e per i valori della persona Umana, sempre al centro di ogni decisione amministrativa o di governo dello Stato.

L’Ordine Civico Mediceo si contrappone quindi a tutte quelle linee politiche o commerciali globalizzanti le quali, privilegiando per i propri fini speculativi una visione globale dell’uomo inteso come aggregato di individui, sottovalutano oppure denigrano la figura dell’uomo inteso come singolo individuo artefice o interprete di cultura e di  valori umani.

La Corona Granducale Medicea di Toscana ritiene inoltre che sia necessario attirare l’attenzione di tutti sulla necessità di ricreare un equilibrio naturale stabile fra individuo e genere umano nonché fra genere umano e ambiente; tali equilibri infatti, ora sono instabili a causa dell’eccessivo “individualismo” moderno, inteso come  pratica eccessiva del valore della ragione rispetto ai seguenti altri valori umani fondamentali:

  • LA “NOBILITAS”, intesa in senso etimologico come capacità di governare con sapienza e generosità.
  • L’“HUMANITAS”, intesa come  capacità di provare  slancio emotivo verso i propri simili.
  • LA BELLEZZA, intesa come capacità di creare in armonia con l’ambiente.
  • LA “LIBERTAS” ,intesa in senso filosofico come la capacità di conoscere in modo autonomo e di rispettare  le leggi della natura;

Fine ultimo dell’Ordine Civico Mediceo è pertanto il compimento del nuovo Umanesimo Mediceo, ottenuto declinando Diritti e Valori Umani secondo i principi di solidarietà, sussidiarietà, tutela della persona,tutela della nutura e dell’ambiente, esaltazione della bellezza ed approfondimento del sapere.