Governo Umanistico

La Corona Granducale Medicea di Toscana emana leggi umanistiche globali o locali rivolte direttamente ai membri del Popolo Granducale Mediceo, ovunque nel mondo essi si trovino.

Dette leggi sono promulgate da Sua Altezza il Granduca titolare di Toscana e per S.A. dalle Magistrature Medicee, dall’Antico Consiglio Mediceo dei Duecento, dall’Antico Senato fiorentino dei quarantotto, oppure dai Consigli Nobili delle Città Ducali metropolitane o delle Comunità locali.

Le Leggi umanistiche granducali sono sempre formate  seguendo le regole del Nuovo Umanesimo filosofico, giuridico ed economico mediceo e sono suddivise in:

  1. leggi globali Umanistiche finalizzate a prevenire i grandi rischi dell’Era moderna che potrebbero danneggiare il benessere o la salute dei membri del Popolo Granducale Mediceo, ovunque essi si trovino
  2. leggi locali Umanistiche finalizzate a tutelare o favorire la pratica dei valori umani di Bellezza, Libertas, Nobilitas, Humanitas e Ragione, definiti nel manifesto del Nuovo Umanesimo Mediceo